HOT NEWS

SMART WORKING NEI BORGHI CON IL PROGETTO “BORGO OFFICE”

today9 Febbraio 2021 52

Background
share close

Smart working + farm supporting, è questa la formula alla base del progetto Borgo Office, la prima piattaforma che unisce le necessità di lavorare da remoto dei nomadi digitali all’offerta di ospitalità in zone rurali.

Il compito di Borgo Office è quello di selezionare, all’interno di borghi meravigliosi, strutture idonee ad ospitare gratuitamente lavoratori da remoto, queste strutture devono garantire: collegamento wifi ad alta velocità, stampante e fotocopiatrice, work desk panoramico e altri servizi. Il soggiorno non prevede l’obbligo di alcun pagamento, se si desidera si ha la possibilità di sostenere economicamente la struttura ospitante acquistandone i prodotti in cesti di diverso taglio per prezzo e dimensione, al momento esistono tre tagli: da 100, 200 o 400 euro.

Al momento, le adesioni sono numerose sia da parte delle aziende agricole, sia da parte di chi vuole provare a lavorare da un luogo diverso rispetto a casa propria. Da Nord a Sud, isole comprese, le strutture operative sono dieci ma l’obiettivo è quello di arrivare a una trentina entro l’anno.

Una di queste si trova in Trentino a Caldonazzo. Questo è il link.

Di: Redazione

Rate it

Articolo precedente

TECH

UNICEF – UNA FAMIGLIA SU TRE INCAPACE DI SOSTENERE I FIGLI DURANTE IL LOCKDOWN

Una famiglia italiana su 3 non è stata in grado di sostenere adeguatamente l'apprendimento a distanza dei bambini durante il lockdown: è quanto emerge da una ricerca Unicef condotta in tutta Italia. Circa il 27% di queste ha riferito di non aver posseduto tecnologie adeguate durante il lockdown, mentre il 30% dei genitori di non avere avuto tempo a sufficienza per sostenere i propri figli con la didattica a distanza. […]

today9 Febbraio 2021 29


INFO

© 2021 – Radio Viva S.r.l.
P.IVA 01592360984
Licenza SIAE n. 0809136
Licenza SCF N1000/18
Licenza LEA RL_2020_23

CONTATTI

0%